IT

Ronnie Bucknum

article - Ronnie Bucknum

Ronald “Ronnie” Bucknum (Alhambra, 5 aprile 1936San Luis Obispo, 23 aprile 1992) è stato un pilota di Formula 1 statunitense, categoria nella quale ha fatto debuttare la Honda, e di altre categorie.

Questa voce o sezione sull’argomento piloti automobilistici statunitensi non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.

Ronnie Bucknum
Nazionalità  Stati Uniti
Automobilismo
Categoria Formula 1Sport-prototipi
Termine carriera 1975
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 19641966
Scuderie  Honda
Miglior risultato finale 15º (1965)
GP disputati 11
Punti ottenuti 2
 
Modifica dati su Wikidata ·Manuale

Bucknum inizia a correre nel 1957 nella categoria sport negli Stati Uniti, categoria dove colleziona 44 successi e 4 titoli (1959, 1960, 1962, 1964). Nel 1964 partecipa su Porsche 905 alla 12 ore di Sebring: in quell’occasione viene notato da Phil Hill (Campione del Mondo Formula 1 nel 1961), consulente per il progetto formula 1 della Honda. La casa giapponese, dopo aver scartato i piloti giapponesi per poca esperienza ed avere incassato il rifiuto di Hill, fa debuttare la sua vettura in occasione del Gran Premio di Germania del 1964 con alla guida proprio Bucknum. Il binomio Bucknum-Honda si rinnoverà nei due anni successivi, per un totale di 11 Gran Premi.

Nel 1966, in attesa che la Honda faccia debuttare il nuovo modello di Formula 1, Bucknum partecipa alla 24 Ore di Le Mans dove con Dick Hutcherson conquista, alla guida di una Ford GT 40 Mk III, un interessante terzo posto. Abbandonata la Formula 1, Bucknum torna negli Stati Uniti, dove si cimenta ancora nella categoria sport nei campionati USRCC e Can-Am. Nel 1970 torna a correre la 24 Ore di Le Mans dove, al volante di una Ferrari 512S della North American Racing Team (NART), si qualifica in 13ª posizione e conclude con la conquista della 4ª piazza. Sempre su Ferrari corre anche la 24 Ore di Daytona, conclusa al 2º posto.

Nel 1974 dovrebbe correre ancora la 24 Ore di Le Mans con la Ferrari 365 GTB/4: a causa del diabete decide però di rinunciare e ritirarsi dalle corse. Proprio il diabete sarà nel 1992 la causa primaria della morte del pilota statunitense.

. . . Ronnie Bucknum . . .

Ronnie Bucknum esordisce in Formula 1 il 2 agosto 1964 in occasione del 16º Grosser Preis von Deutschland, sul circuito storico del Nürburgring, al volante di una Honda RA271 del team ufficiale Honda R&H Co. gommata Dunlop: partito in 22ª e ultima posizione, si ritira al giro 11 di 15. Il gran premio è vinto da John Surtees su Ferrari.

Risultati 1964
Data Evento Circuito Pos Giri (%) Qual
2 agosto 16 Grosser Preis von Deutschland Nürburgring rit 11 (73,3 %) 22º
6 settembre 35 Gran Premio d’Italia Circuito Nazionale di Monza rit 13 (16,7 %) 10º
4 ottobre 7 United States Grand Prix Watkins Glen International rit 50 (45,5 %) 10º

Nel 1965 Bucknum, sempre alla guida di una Honda ufficiale del team Honda R&H Co., il modello Ra 272, disputa 6 gran premi dei 10 previsti dal calendario mondiale, conquistando in Messico i primi ed ultimi punti mondiali grazie ad un 5º posto; nel Gran Premio d’Italia coglie inoltre la migliore qualifica della sua carriera, partendo con il 6º tempo.

Risultati 1965
Data Evento Circuito Pos Giri (%) Qual
30 maggio 23 Grand Prix de Monaco Circuit de Monaco rit 33 (33,0 %) 15º
13 giugno 25 Grote Prijs van Belgie Circuit National de Francorchamp rit 9 (28,1 %) 11º
27 giugno 51 Grand Prix de l’ACF Clermont-Ferrand rit 4 (10,0 %) 16º
12 settembre 36 Gran Premio d’Italia Autodromo Nazionale di Monza rit 28 (36,8 %)
3 ottobre 8 United States Grand Prix Watkins Glen International 13º 92 (83,6 %) 12º
24 ottobre 4 Gran Premio de Mexico Autodromo Hermanos Rodriguez 64 (98,5 %) 10º

Nel 1966 Bucknum prende il via in due soli gran premi, gli ultimi della stagione, al volante di una Honda Ra 273 ancora del team ufficiale.

Risultati 1966
Data Evento Circuito Pos Giri (%) Qual
2 ottobre 9 United States Grand Prix Watkins Glen International rit 58 (53,7 %) 18º
23 ottobre 5 Gran Premio de Mexico Autodromo Hermanos Rodriguez 60 (92,3 %) 13º

In totale Bucknum partecipa a 11 gran premi, tutti su Honda del team ufficiale, percorrendo 422 giri (52,8 % dei giri teorici) con 8 ritiri (72,7 %). La posizione media, nei tre gran premi conclusi, è 8,7 (miglior piazzamento: 5º); la qualifica media è 13,4 (miglior piazzamento: 6º).

. . . Ronnie Bucknum . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikipedia. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Ronnie Bucknum . . .

Back To Top